Liceo Scientifico

 

L'offerta formativa primaria di una scuola sono i corsi scolastici e i curricoli.
I corsi offerti dal Liceo Scientifico "Medi" sono il corso Ordinario o tradizionale e quello sperimentale P.N.I.

Il corso Ordinario è l’indirizzo di base del Liceo scientifico, contraddistinto da un ottimo e comprovato equilibrio tra materie umanistiche e scientifiche.

Si caratterizza per il rilievo dato allo studio delle materie letterarie (italiano e latino) e di quelle storico-filosofiche oltre che della matematica e delle scienze sperimentali.

Ciò comporta una particolare attenzione ai nuclei fondanti delle varie materie e una riflessione approfondita delle discipline umanistiche e tecnico-scientifiche anche nel loro sviluppo  storico e culturale.

Il Piano Nazionale per l’Informatica (P.N.I.) è la risposta specifica della scuola alla richiesta da parte del mondo della produzione di sviluppare specifiche capacità logico-strumentali negli studenti.

I programmi predisposti dal Ministero introducono i metodi informatici come passo fondamentale nella for­mazione culturale dello studente.

L’informatica permette l’esplorazione di molti argomenti del programma di Matematica, rendendone più semplice la comprensione e suscitando una proficua curiosità.

Lo studio dell’Informatica non consiste però in una carrellata di comandi e funzioni del linguaggio, ma punta all’acquisizione ragionata di “quei” comandi e di “quelle” funzioni di cui, volta per volta, si avverte la necessità.

Il programma del corso ordinario (algebra, analisi, geometria) viene ampliato toccando quegli argomenti che meglio si prestano ad una produttiva elaborazione al computer: matrici e determinanti, sistemi lineari, trasformazioni geometriche, probabilità e frequenza, analisi statistica, ipotesi lineari ed esponenziali, calcolo numerico, programmazione lineare).

Le ore di lezione subiscono un sensibile incremento settimanale proprio per consentire lo svolgimento di un programma così impegnativo e vasto, ma anche estremamente formativo.