ATTIVITA’ DI CARATTERE COLLEGIALE
Ai sensi dell’ art. 28 comma 4 del CCNL del 29/11/2007 e successive modifiche del contratto 2007 le attività di carattere collegiale sono costituite da:
  • - partecipazione alle riunioni di Collegio Docenti, ivi compresa l'attività di programmazione e verifica di inizio e di fine anno e l'informazione alle famiglie sui risultati degli scrutini quadrimestrali, per un totale di quaranta ore;
  • - Ottobre./Maggio Ricevimento dei genitori in orario curriculare per un totale di n° 8 ore annuali.
  • - partecipazione alle attività collegiali dei Consigli dì Classe per un impegno non superiore alle quaranta ore.
  • - I docenti impegnati su più scuole non potranno essere esonerati dai Consigli di classe e dai Colloqui collegiali con i genitori; per eventuali esoneri alle attività collegiali, essi dovranno far pervenire all'Ufficio di Presidenza di questo Istituto domanda di esonero, allegando ad esso la dichiarazione del Preside della Scuola associata in cui è indicata la programmazione di tutte le attività previste. In ogni caso, detti docenti, per evitare accavallamenti nello stesso giorno delle attività collegiali, hanno l'obbligo di comunicare all'Ufficio di Presidenza della Scuola associata il presente calendario.
  • - Ogni assenza ad una qualsiasi attività collegiale senza preavviso sarà ritenuta assenza ingiustificata.

  • - I Consigli di Classe sono presieduti dal Preside, in assenza è delegato a presiedere la riunione il Coordinatore: nel caso in cui quest'ultimo sia assente la riunione è presieduta dal Vicario o da uno dei Collaboratori.

  • - In ogni riunione il segretario avrà la responsabilità dì stendere regolare verbale della seduta in cui dovranno essere indicati i partecipanti assenti e tutto ciò che è stato oggetto di discussione. Tale verbale dovrà pervenire all'ufficio di presidenza entro i 5 giorni successivi alla riunione.
 

PIANO ANNUALE: ATTIVITA' ED IMPEGNI DEL

PERSONALE DOCENTE

A.S. 2017/2018